Home

 

Nell'anno 1975, alcuni comuni situati alle falde del massiccio del Matese si uniscono nell'intento di "impedire lo spopolamento del territorio ed i fenomeni di disgregazione sociale e familiare ad esso conseguenti" e "favorire la preparazione culturale e tecnico-professionale delle popolazioni anche con l'istituzione di strutture scolastiche adeguate alla realtà socio-economica della zona".

Nasce così la Comunità Montana "Matese", costituita da 15 comuni:

 

 

 

Bojano, Campochiaro, Cantalupo nel Sannio, Castelpetroso, Cercemaggiore, Cercepiccola, Colle d'Anchise, Guardiaregia, Roccamandolfi, San Giuliano del Sannio, San Massimo, San Polo Matese, Santa Maria del Molise, Sepino, Spinete.

Informazioni aggiuntive